Articoli

MISURE URGENTI SOLIDARIETA' ALIMENTARE

MISURE URGENTI SOLIDARIETA' ALIMENTARE

MISURE URGENTI SOLIDARIETA' ALIMENTARE

FORNITURA  BUONI SPESA NOMINALI A FAVORE DI PERSONE IN DIFFICOLTÀ ECONOMICA PER L’EMERGENZA DA CORONAVIRUS

IL SINDACO

Vista l’ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della protezione civile rubricata "Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”, recante misure e risorse per la solidarietà alimentare;

Considerato che è intento dell’Amministrazione Comunale rivolgere, nell’ambito della realizzazione degli interventi di sostegno ai nuclei familiari in difficoltà economica a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus (COVID-19), prioritaria attenzione al supporto delle persone e delle famiglie tramite l’erogazione di  buoni spesa per l’acquisto di prodotti di prima necessità, presso esercizi convenzionati

RENDE NOTO CHE

è possibile presentare la richiesta per ricevere dei buoni spesa per la fornitura di GENERI ALIMENTARI, PRODOTTI DI PRIMA NECESSITA’, FARMACI e PARAFARMACI, assegnati a favore di persone in difficoltà economica per l’emergenza da covid-19, individuati dai servizi sociali comunali, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, trasparenza, libera concorrenza e pubblicità. I singoli buoni spesa avranno un valore di € 25,00 (dieci euro) ciascuno, sono cumulabili, personali (ovvero utilizzabili solo dal titolare indicato sullo stesso buono o da un soggetto appositamente delegato), non trasferibili, né cedibili a terzi o convertibili in denaro contante.

Si precisa che:

  1. I buoni spesa danno diritto all’acquisto delle seguenti tipologie di beni:

-              generi alimentari quali: latte, pasta, zucchero, carne, pane, uova, pesce, olio, frutta, verdura, scatolame, surgelati, alimenti per la prima infanzia, ecc;

-              prodotti di prima necessità per l’igiene personale quali: sapone, dentifricio, pannolini per bambini, assorbenti, carta igienica, ecc;

-              prodotti di prima necessità per la pulizia della casa quali: detersivi, ecc;

-              prodotti di prima necessità per l’energia necessaria al funzionamento della cucina e dell’acqua per l’igiene personale: bombole gas, ecc;

-              farmaci e parafarmaci.

  1. devono essere spesi esclusivamente presso i gestori convenzionati con il Comune;
  2. non sono cedibili, pertanto, devono risultare controfirmati dal titolare del buono spesa e utilizzati dallo stesso titolare o da un suo delegato;
  3. non sono utilizzabili quale denaro contante e non danno diritto a resto in contanti;
  4. comportano l’obbligo per il beneficiario di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore facciale del buono ed il prezzo dei beni acquistati;
  5. Il buono spesa non comprende i seguenti prodotti: - bevande alcoliche (es. vino, birra e super alcolici vari);, - cartoleria, è consentito l’acquisto del materiale scolastico;  -             alimenti e prodotti per gli animali;-    arredi e corredi per la casa (es. stoviglie); -     prodotti per il giardinaggio;-             abbigliamento, calzature e accessori per l’abbigliamento; -           tabacchi.

Ciascun richiedente verrà contattato telefonicamente o attraverso una videochiamata per un colloquio professionale telefonico da parte dell’operatore sociale del Comune per la valutazione della richiesta. Sarà il servizio sociale, insieme al nucleo familiare, a concordare la modalità più consona per la consegna del buono spesa attraverso il coinvolgimento del terzo settore e/o dell’esercente commerciale oppure con la consegna del buono presso l’abitazione del nucleo con personale dell’ente.

I buoni spesa potranno essere spesi negli esercizi commerciali indicati nel sito web del Comune.

Le domande potranno essere presentate da qualsiasi persona, residente, domiciliata o che si trovi presso il territorio comunale nella condizione di emergenza, attraverso la compilazione del modulo disponibile:

- nella versione on-line nel sito del comune o sulla pagina APP istituzionale;

- nella versione cartacea disponibile presso i negozi, le farmacie che hanno aderito all’iniziativa. I moduli compilati dovranno essere consegnati in Co

Il presente avviso non ha una data di scadenza, pertanto, le persone possono presentare domanda fino ad esaurimento fondi. Le domande saranno valutate dal servizio sociale settimanalmente.

Tale avviso e il relativo modello di domanda è pubblicato all’Albo Pretorio online, sul sito web istituzionale e nel sito della Trasparenza del Comune. Per informazioni i beneficiari potranno contattare i seguenti recapiti telefonici: Servizi Sociali: 078369026.

 Modulo online: https://forms.gle/L8tbZeoGF7MWPaXA7

                                                                                                                                                    Il Sindaco

                                                                                                                                                    Francesco Mura

Condividi: